Vai al contenuto principale
01 Ottobre 2020

Nuovo incubatore d'impresa nella sede di Confartigianato a Trecate: bando con il Comune

Nuovo incubatore d'impresa nella sede di Confartigianato a Trecate: bando con il Comune

E’ stato pubblicato il bando per individuare progetti imprenditoriali o imprese già costituite che intendano usufruire dei servizi messi a disposizione dall’Incubatore d’impresa, creato da Confartigianato Imprese Piemonte Orientale in collaborazione con il Comune di Trecate nella sua sede di corso Roma 95/A. L’azienda o il gruppo proponente devono presentare domanda di ammissione al Comune di Trecate, a mezzo pec trecate@postemailcertificata.it entro il 16 novembre 2020. Tutta la documentazione necessaria è indicata all’interno del BANDO e nella MODULISTICA allegata.

L’incubatore fornisce all’impresa uffici, tutoraggio e assistenza per il potenziamento dell’attività e la formazione per creare il proprio modello di business, il business plan e per incontrare investitori. Il periodo di incubazione è di due anni non rinnovabili.

Sono ammessi a presentare la propria candidatura:
1.    progetti d’impresa a contenuto tecnologico e/o conoscitivo;
2.    imprese già attive per il cui sviluppo si ravvisi l’importanza dei servizi d’incubazione o di coworking.
Le imprese già attive devono avere la sede nel comune di Trecate. I progetti d’impresa devono aprire la propria sede nel comune di Trecate e costituirsi in impresa entro 3 mesi dalla data di comunicazione di esito positivo della selezione e quindi di ammissione all’incubatore.


Le domande giudicate formalmente ammissibili saranno  esaminate dal Comitato di valutazione dell’incubatore che selezionerà la migliore idea imprenditoriale sulla base di criteri relativi a:
•    innovatività e originalità dell’iniziativa
•    fattibilità economico-finanziaria
•    possibilità di successo rispetto al mercato e alla concorrenza
•    coerenza del progetto.


Gli uffici di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale sono a  disposizione per maggiori informazioni: è possibile chiamare lo 0321-661111 oppure scrivere una mail a alessandro.scandella@artigiani.it.