Vai al contenuto principale
12 Novembre 2014

Maltempo. Confartigianato: “Imprese in difficoltà chiediamo lo stato di calamità”

 

Maltempo. Confartigianato: “Imprese in difficoltà chiediamo lo stato di calamità”

“In queste ore stiamo ricevendo diverse segnalazioni di imprese delle nostre province in stato di gravissima difficoltà a seguito del perdurare delle precipitazioni piovose. Stiamo monitorando la situazione, ma da quanto ci viene comunicato dagli imprenditori e dalle nostre sedi di zona, vi sono imprese allagate o che hanno subito danni per frane, o che semplicemente sono in difficoltà perché le strade di collegamento sono chiuse o praticabili con difficoltà” spiega Amleto Impaloni, direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale “Nel mentre rinnoviamo l'appello alle imprese a voler segnalare alle nostre sedi i danni subiti, ci stiamo attivando verso le Amministrazioni locali coinvolte per verificare la possibilità del riconoscimento dello stato di calamità, di modo da avere quantomeno una moratorio nel pagamento dei tributi dovuti, proprio per i danni che si sono riportati e - viste le previsioni che parlano di perdurante maltempo - si possono riportare nell'immediato futuro”.