Vai al contenuto principale
09 Febbraio 2017

TAXI: CREDITO DI IMPOSTA PER RIDUZIONE DELL’ACCISA

 

TAXI: CREDITO DI IMPOSTA PER RIDUZIONE DELL’ACCISA

Ricordiamo che entro la fine del mese di febbraio 2017 deve essere presentata l’istanza da parte del titolare della licenza per l’esercizio del servizio di taxi (o di noleggio con conducente limitatamente ai comuni dove è sostitutivo del servizio taxi, in quanto non istituito) per beneficiare del credito d’imposta calcolato sull’accisa dei carburanti consumati nell’anno 2016. Rispetto all’anno scorso l’entità dell’agevolazione è ridotta del 56,87%.

Si ricorda che l’istanza va presentata alla circoscrizione doganale competente entro il 28 febbraio 2017, corredata del visto del Comune (dal quale risulta il possesso della licenza o dell’autorizzazione, l’inesistenza di provvedimenti di revoca o di sospensione, gli eventuali periodi di assenza, ecc). La circoscrizione doganale, ricevuta l’istanza vistata dal Comune, ne controlla la regolarità e procede al calcolo del credito d’imposta rilasciando al titolare un provvedimento di riconoscimento del credito d’imposta. Si ricorda che il credito d’imposta va indicato, a pena di decadenza, nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo per il quale è concesso il beneficio.