Vai al contenuto principale
07 Giugno 2017

Spagna: introdotti nuovi obblighi per il distacco di lavoratori da imprese estere

 

Spagna: introdotti nuovi obblighi per il distacco di lavoratori da imprese estere

Si informa che il governo spagnolo ha pubblicato la normativa nazionale che, insieme ad altre norme, recepisce la direttiva europea sul distacco dei lavoratori, con il Real Decreto Ley 9/2017 del 26 maggio. Con questa norma, come già avviene in altri Stati membri dell'Ue, vengono fornite le indicazioni sugli obblighi da adempiere per le imprese che distaccano lavoratori in Spagna, conformemente alle previsioni contenute nella direttiva. Di seguito un elenco preliminare delle regole che dovranno essere seguite:

  • prima del distacco di lavoratori, a prescindere da quanto sia lungo, i datori di lavoro non stabiliti in Spagna dovranno notificare i nominativi dei loro dipendenti compilando in via elettronica specifici moduli nel sito web creato a tal fine;
  • la comunicazione dovrà contenere tutte le informazioni necessarie sull'azienda e sul servizio che intende eseguire, quindi dove, quando e chi farà il trasporto in Spagna;
  • il datore di lavoro dovrà nominare un proprio rappresentante o persona di contatto in Spagna, a cui possono rivolgersi le autorità di controllo spagnole in caso di ispezione;
  • tale normativa non si applica ai conducenti autonomi artigiani.

È importante sottolineare che per il momento il sito web spagnolo non è ancora disponibile e per la reale applicazione delle nuove norme è necessario attendere le disposizioni attuative. Permangono ancora dei dubbi circa l'ambito di applicazione, pertanto si attende di conoscere se i nuovi obblighi riguarderanno solo le operazioni di cabotaggio o, come fatto da altri Paesi, anche i trasporti internazionali. Si fa riserva di tornare sull'argomento quando saranno fornite precise e più dettagliate notizie