Vai al contenuto principale
30 Novembre 2016

Giorgio Merletti confermato Presidente di Confartigianato

Oggi l’Assemblea dei Delegati lo ha rieletto alla guida
della Confederazione che rappresenta 700.000 artigiani e piccole imprese.
Nella ‘squadra’ al vertice di Confartigianato anche 3 Vice Presidenti:
Marco Granelli, Domenico Massimino, Filippo Ribisi. Il presidente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, Michele Giovanardi, eletto in Giunta esecutiva


L’Assemblea di Confartigianato, riunitasi oggi a Roma, ha rieletto per acclamazione Giorgio Merletti alla Presidenza per il quadriennio 2016-2020. Merletti guiderà quindi anche per i prossimi 4 anni la maggiore Confederazione italiana dell’artigianato e delle piccole imprese che associa 700.000 imprenditori organizzati in 118 Associazioni territoriali (con 1.200 sedi in tutta Italia), 20 Federazioni regionali, 12 Federazioni di categoria, 46 Associazioni di mestiere
Ad affiancare Merletti al vertice di Confartigianato, l’Assemblea ha indicato tre Vice Presidenti: Marco Granelli, di Parma, con l’incarico di Vice Presidente Vicario; Domenico Massimino, di Cuneo; Filippo Ribisi, di Palermo.
Cesare Fumagalli è stato confermato Segretario Generale.
Giorgio Merletti è nato ad Arsago Seprio (Varese) nel 1951. Laureato in architettura, è imprenditore nel settore legno-arredo.
“Confartigianato – ha dichiarato Merletti indicando le linee programmatiche del suo secondo mandato – prosegue il proprio cammino all’insegna della capacità di rispondere alla sfida del cambiamento per lo sviluppo degli artigiani e delle piccole imprese. La nostra Confederazione, che rappresenta la più grande rete europea di rappresentanza degli interessi e di erogazione di servizi reali alle piccole imprese, è unita e compatta per accompagnare gli imprenditori nelle sfide che li attendono. Le misure della manovra economica contengono segnali di attenzione per ridurre il carico di tasse e burocrazia che frena le piccole imprese. Ma bisogna insistere in questa direzione. Il Paese potrà uscire dalla crisi soltanto se verrà adeguatamente sostenuta l’economia reale del Paese, vale a dire il sistema di 4.200.000 micro e piccole imprese.
L’Assemblea di Confartigianato ha provveduto ad eleggere anche i componenti della Giunta Esecutiva nelle persone: di Salvatore Ascioti; Giovanni Barzaghi; Andrea Bissoli; Dario Bruni; Angelo Carrara; Luigi Derniolo; Adelio Giorgio Ferrari; Paolo Figoli; Mauro Franceschini; Rosa Gentile; Michele Giovanardi; Luca Giusti; Gionni Gritti; Enrico Inferrerra; Giuseppe Interdonato; Giuseppe Mazzarella; Donato Pedron; Valeria Piccari; Davide Servadei; Natascia Troli.
 


Torna all'elenco