Vai al contenuto principale
31 Gennaio 2017

Contributi alle PMI turistiche e culturali

La Regione Piemonte, ha modificato  il bando per la "Creazione di microimpresa finalizzata all’attivazione di servizi turistico culturali”  che prevede un contributo forfettario di 10.000 euro, per interventi minimi di pari importo, nell'ambito dello sviluppo e della promozione dell'offerta turistica.

- Sono stati ampliati i soggetti beneficiari del contributo: oltre alle imprese di nuova costituzione, insediate nei comuni delle grandi direttive ciclabili sono considerate ammissibili anche le imprese già operanti nei settori turistico e culturale nei Comuni sopra indicati.
- Sono stati affiancati ai comuni delle grandi direttive ciclabili, anche quelli rientranti nelle zone rurali piemontesi.
- Sono stati inoltre ampiate le categorie di attività che possono richiedere tale contributo, sempre a patto che operino nel settore turistico e culturale o della promozione del territorio.

Si ricorda che i progetti di investimenti devono riguardare:

□ Promozione turistica;
□ Promozione e sviluppo dell’outdoor nei territori montani;
□ Promozione di itinerari escursionistici, ciclo escursionistici, cicloturistici e a cavallo;
□ Promozione enogastronomica del territorio;
□ Progettazione e organizzazione eventi;
□ Promozione sportiva;
□ Noleggio e riparazione ciclo e ciclo assistita;
□ Attività innovative legale all’offerta turistica
□ Digitalizzazione e riorganizzazione sistemica dell’offerta turistica territoriale;
□ Attività di turismo esperienziale;
□ Turismo accessibile a tutti.

Queste novità normative permettono di ampliare sensibilmente la platea dei potenziali richiedenti.
Per ogni informazione, contattare l'Ufficio Credito di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale.


Maurizio Cerutti: 331-6144673 (Novara e Vercelli)
Alberto Grossetti 348 4335958 (Valsesia, Verbano Cusio Ossola)


Torna all'elenco